White Pages Le pagine bianche

  L’utilizzo dei codici 2D in ambito ospedaliero permette di registrare tutti i dati anagrafici del paziente, la data di ammissione, il numero della tessera sanitaria, i dettagli della cura ed il nome del dottore responsabile della terapia, eventuali allergie e indicazioni particolari.Quando un infermiere o altri operatori sanitari controllano il paziente o eseguono un trattamento, lo registrano a sistema semplicemente leggendo il codice corrispondente alla terapia attuata. ...
Leggi tutto

  E’ possibile memorizzare tutti i dati di una spedizione su un codice a barre 2D e stamparlo sulla Shipping List. Con la sua rapida e semplice scansione nella area di ricevimento, è possibile risalire ai dati dell’ordine, quale il numero di PO, la data di spedizione, il codice prodotto e la quantità spedita. ...
Leggi tutto

Il codice a barre bidimensionale, nato nel 1994, estende l'utilizzo dei codici monodimensionali, sviluppando il proprio layout in verticale; l'esigenza principale è quella di avere a disposizione un codice che possa codificare un numero maggiore di informazioni rispetto ai classici codici lineari. Il primo esempio di codice bidimensionale è il codice QR, il quale, grazie al nuovo tipo di codifica, riesce a rappresentare circa settemila caratteri numerici, oppure 4000 carattere alfanumerici. ...
Leggi tutto

Barcode band from Kang woon Jin on Vimeo.
Leggi tutto

                               EAN-13 / EAN-8 Il codice EAN, acronimo di European Article Numbering (nella figura è riportato un EAN 13 come esempio), è il codice utilizzato nella grande distribuzione in tutti i paesi Europei e in molti stati Extraeuropei.  Le cifre dei codici EAN riportano informazioni riguardanti il prodotto, l'azienda produttrice e lo stato di provenienza: nel codice riprodotto lo stato è indicato dal codice 80, riservato per l'Italia. ...
Leggi tutto

Il codice a barre, che in tutte le sue codifiche e varianti contrassegna ogni prodotto in commercio,  nel 2012 ha compiuto 64 anni. Il papà del BAR-CODE è Norman Joseph Woodland, che, stimolato e aiutato dal suo collega di Università di Drexel Bernard Silver, analizzò le esigenze del direttore di una grossa catena di distribuzione alimentare. ...
Leggi tutto

Le istruzioni sottoriportate vanno eseguite solo dopo aver installato il driver base della stampante e dopo averne verificato il corretto funzionamento. Per visualizzare le istruzione di installazione del driver base riferirsi alla white page "Procedura di installazione e configurazione della stampante zebra ZPL 2844" Inserire il cd nel lettore All’avvio del programma di installazione dei software Zebra, verrà richiesta la selezione del modello della stampante. ...
Leggi tutto

Eseguire la procedura sotto riportata prima di collegare la stampante al pc, per evitare che il sistema operativo installi driver errati non originali che compromettono il funzionamento della periferica. In tale evenienza è opportuno disinstallare tutti i software Zebra installati nella precedente installazione della Zebra TLP 2844 e tutte le relative stampanti. ...
Leggi tutto