White Pages Le pagine bianche

Gepir, il Global Electronic Party Information Register, è un sistema basato sui protocolli http e XML, che collega tra loro gli archivi GS1 dei diversi paesi. Il servizio Gepir consente il libero accesso agli archivi GS1 mondiali dei milioni di aziende che utilizzano il sistema di codifica GS1 per i loro prodotti. ...
Leggi tutto

Hai bisogno di codificare i tuoi prodotti? Devi costruire un codice a barre? Scopri come, seguendo questi semplici dieci passaggi.   Passo 1: Richiedi un Prefisso Aziendale GS1 Passo 2: Costruisci i Codici Passo 3: Seleziona un’azienda per la stampa del Codice a Barre Passo 4: Seleziona l’ambiente di scanning principale Passo 5: Scegli un Codice a Barre Passo 6: Scegli le dimensioni del Codice a Barre Passo 7: Formato del testo del Codice a Barre Passo 8: Scegli una combinazione di colori appropriata Passo 9: Scegli il posizionamento dei codici a barre Passo 10: Definire un Piano per la Qualità del Codice a Barre   Per dettagli clicca qui  
Leggi tutto

Ieri, l'Aula della Camera ha approvato definitivamente il decreto sviluppo. Il ministro Corrado Passera aveva annunciato correzioni per la misura che riguarda la possibilita' da parte dei concessionari delle strade, di prevedere l'obbligo di gomme invernali, fuori dai centri abitati e in caso di particolari condizioni climatiche che non sono arrivate. ...
Leggi tutto

Intermec ha annunciato ieri l'accordo definitivo stretto con Honeywell International, che prevede la sua acquisizione da parte di quest'ultima, per un importo totale di circa 600 milioni di dollari. Secondo i termini dell'accordo, che è già stato approvato dai rispettivi consigli di amministrazione, Honeywell acquisirà tutte le azioni di Intermec ad un costo di 10 dollari per azione, corrispondenti a circa il 48% in più rispetto al valore delle azioni alla data del 1° novembre 2012, ultimo giorno di quotazione in borsa di Intermec. ...
Leggi tutto

  Ci sono due elementi importanti da considerare quando si sceglie una simbologia. In primo luogo, un’azienda deve verificare se c’è bisogno di adottare una particolare codifica per conformarsi a delle normative esistenti per il proprio settore industriale e/o per uniformarsi a standard internazionali. ...
Leggi tutto

  L’utilizzo dei codici 2D in ambito ospedaliero permette di registrare tutti i dati anagrafici del paziente, la data di ammissione, il numero della tessera sanitaria, i dettagli della cura ed il nome del dottore responsabile della terapia, eventuali allergie e indicazioni particolari.Quando un infermiere o altri operatori sanitari controllano il paziente o eseguono un trattamento, lo registrano a sistema semplicemente leggendo il codice corrispondente alla terapia attuata. ...
Leggi tutto

  E’ possibile memorizzare tutti i dati di una spedizione su un codice a barre 2D e stamparlo sulla Shipping List. Con la sua rapida e semplice scansione nella area di ricevimento, è possibile risalire ai dati dell’ordine, quale il numero di PO, la data di spedizione, il codice prodotto e la quantità spedita. ...
Leggi tutto

Il codice a barre bidimensionale, nato nel 1994, estende l'utilizzo dei codici monodimensionali, sviluppando il proprio layout in verticale; l'esigenza principale è quella di avere a disposizione un codice che possa codificare un numero maggiore di informazioni rispetto ai classici codici lineari. Il primo esempio di codice bidimensionale è il codice QR, il quale, grazie al nuovo tipo di codifica, riesce a rappresentare circa settemila caratteri numerici, oppure 4000 carattere alfanumerici. ...
Leggi tutto