F.A.Q. Le domande e risposte frequenti.

La differenza tra Honeywell e Datalogic sta nella simpatia verso l’uno o l’altro brand. Sono due ottimi Produttori, affidabili e seri.

Un tempo Datalogic aveva vantaggio perché i propri lettori erano tutti (o quasi) multi-interfaccia per cui bastava comprare il solo cavo per trasformare un lettore PS/2 in USB. Oggi l’interfaccia standard è quella USB per cui non si pone più tale problema.

Sono doverose, invece, delle precisazioni in merito al software del terminale e della stampante. Il lettore palmare di barcode non ha un modulo di interfacciamento con un gestionale predefinito.Può essere programmato per memorizzare il dato letto e/o elaborarlo per essere trasferito nel gestionale residente sul un PC o Server. Tale modulo software deve essere compilato a propria cura e spese secondo le più personali esigenze ed in relazione al file che può essere importato dal gestionale in uso. La ns. area di sviluppo è a disposizione per la quotazione di quanto potrà essere utile.

La stampante ha un proprio software per la creazione del lay-out o può ricevere i comandi di stampa direttamente dal Suo gestionale. Dipende solo dalle esigenze.

Il terminale in questione risponde alle Sue esigenze.

Il terminale si collega tramite porta USB a qualsiasi PC o notebook che abbia installato un sistema operativo Windows.

La memorizzazione dei barcode letti può avvenire in un file txt per, poi, essere caricato attraverso l’interfaccia USB nel database o nel software di gestione che dovrà elaborare il dato letto.

Qualora il gestionale richieda uno specifico protocollo di caricamento, può prendere contatto con i colleghi dell’Area sviluppo software per le informazioni/preventivi del caso.

Il lettore Datalogic Heron D130 è perfetto per l'utilizzo sia come lettore manuale sia come lettore a presentazione.

È leggero e conformato ergonomicamente per l'uso manuale e ha in dotazione un supporto a sensibilità automatica.

Rimosso dal supporto, il lettore passa in modalità manuale e se riposto correttamente nel supporto, emette un segnale acustico e passa automaticamente alla modalità Stand (mani libere) per letture a presentazione.

Per dettagli clicchi qui.

Le etichette prese in considerazione sono utilizzabili con la stampante TLP2844 ma, per esse, non è necessario l’utilizzo del ribbon essendo realizzate con carta termica.

Tale tipologia di supporto di stampa è utile nelle situazioni in cui la durata dell’etichetta non deve essere perenne.

La carta termica, infatti, è sensibile alla luce e, quindi, al calore e, pertanto, tende a sbiadire.

Può eseguire l’operazione indicata con qualsiasi lettore di barcode con interfaccia USB-HID. Il lettore a contatto preso in considerazione è provvisto di interfaccia USB-HID.