SNAP Facile

Codice: BE3000-D#8


33,79Iva compresa€ 27,70 + Iva 22%Listino: €49,26Risparmi: €15,47

Etichette SNAP Facile

Etichette in carta termica, formato 76 x 51 mm.

Etichette in carta termica, confezionamento bobina, di colore bianco, adesivo permanente, formato 76 x 51 mm., numero etichette per bobina 905, confezione da 8 pezzi. Diametro interno bobina: 40 mm. Diametro esterno bobina: 102 mm. Utilizzabile con stampanti desktop.




    Facile

    Etichette in carta termica non protetta per la stampa termica diretta, non richiede l'utilizzo del ribbon. Adesivo permanente.

    Confezionamento in bobina.

    Compatibilità:

    • Compatibile con stampanti desktop
    • Tecnologia di stampa termica diretta
    • Adesivo permanente

    Applicazioni:

    • identificazione dei prodotti
    • imballaggio
    • tracciabilità di magazzino
    • spedizioni
    • etichettatura prezzi 
    • etichettatura prodotti gastronomici

     

    Compatibilità
    • Easy coder PC4
    • GC420D
    • GC420T
    • GK420D
    • GK420T
    • GT800
    • GX420D
    • GX420T
    • GX430T
    • LP2824
    • LP2824 PLUS
    • LP2844
    • S4M
    • TLP2824
    • TLP2824 PLUS
    • TLP2844
    • ZD500
    • ZT220
    • ZT230
    Confezionamento
    • Bobina
    Materiale
    • Carta termica
    Dimensioni in mm (LxH)
    • 76 x 51
    Larghezza rotolo
    • 79 mm.
    Piste
    • 1
    Realizzazione
    • Carta termica
    Tacca nera
    • No
    Tratteggio tra etichette
    • No
    Utilizzabile con
    • Stampanti desktop
    Tipologia
    • Etichette
    Tipo Stampa
    • Termica diretta
    Ribbon da utilizzare
    • Nessuno
    Diametro interno bobina
    • 40 mm.
    Diametro esterno bobina
    • 102 mm.
    Colore
    • Bianco
    Applicazione
    • Etichettatura di breve durata
    Adesivo
    • Permanente
    F.A.Q. Le domande e risposte frequenti.
    Il lettore scelto è idoneo all'utilizzo dichiarato ma non ha, come ogni altro lettore, un software a corredo che consente di aprire una pagina web in quanto il lettore trasferisce il dato letto nel campo in cui è posizionato il prompt dei comandi (il cursore lampeggiante). Tale esigenza, però, è di facile soluzione: basterà stampare un Mobile tagging (QR-Code e DataMatrix possono essere usati per codificare indirizzi web (URLs) e numeri di telefono) con l'indirizzo web del sito che intende aprire; il lettore leggerà il suddetto codice ogni qualvolta sarà necessario.

    I lettori USB sono del tipo Plug&Play (inserisci la spina e funzionano), pertanto non sono necessarie conoscenze particolari di informatica per il funzionamento.

    Il software di gestione non può essere a corredo del lettore essendo specifico per le singole esigenze (gestione dell’inventario, del carico e scarico del magazzino, della fatturazione, dei riordini, delle scadenze dei prodotti, ecc.) e, pertanto, va acquistato a parte.

    Tornando ai lettori le classificazioni sono le seguenti:

    1. In base al vincolo fisico: Corded (con filo) e cordless (senza filo, bluetooth e wireless)

    2. In base al tipo di codici letti: 1D Lineari e 2D bidimensionali

    3. In base alla tipologia: Da incasso, da appoggio (a presentazione) e da impugnare La scelta tra apparecchi corded e cordless, valida solo per i lettori da impugnare, va effettuata in relazione alla distanza massima da raggiungere dal punto di collegamento al PC a quello di lettura (di solito i cavi hanno una lunghezza di circa 1,8 m.).

    A seconda, poi, che si debbano leggere i codici lineari (con le barre verticali: EAN, UPC, ecc.) o bidimensionali (quelli a francobollo con i quadratini interni), va effettuata la scelta del tipo di lettore per codici lineari o bi-dimensionali tenendo presente che il lettore 2D legge anche i codici 1D e non il contrario.

    Ultima distinzione dei lettori è in relazione alla tipologia; sono da incasso i lettori ad ottica singola o bi-ottici che vengono fissati saldamente nel corpo della barriera cassa (come nei supermercati); da appoggio sono quei lettori che, posizionati in prossimità della cassa, restano fissi ed il prodotto il cui codice a barre deve essere letto viene indirizzato verso l’ottica; quelli da impugnare sono i lettori tradizionali e possono essere sia con filo che senza, abilitati alla lettura dei codici 1D e 2D.

    Di seguito è possibile trovare i link per visualizzare le varie tipologie sin qui descritte:

    • Lettori da incasso ad ottica singola: link

    • Lettori da incasso bi-ottici: link

    • Lettori da appoggio (o a presentazione): link

    • Lettori con filo: link

    • Lettori senza filo: link