Codici 2D sempre più diffusi
Snap Hardware white page

La crescente quantità di dati da codificare sia in applicazioni tradizionali che in quelle emergenti, richiede sempre più frequentemente l'utilizzo di simbologie bidimensionali. La peculiarità principale dei codici a barre 2D è quella di poter codificare molte più informazioni rispetto ai bar code tradizionali, la possibilità di criptare l'informazione e una maggiore flessibilità nelle tecnologie di stampa.

L'affidabilità di lettura, la durata nel tempo, la capacità di codificare un database portatile, rende il codice 2D utilizzabile in ampi campi di applicazione oltre a quelli della pubblica amministrazione, delle applicazioni bancarie, della sanità del controllo accessi.

Datalogic, sempre attenta alle necessità del mercato, offre a catalogo la gamma più completa di prodotti che integrano la tecnologia Imager in grado di leggere tutti i codici bidimensionali e di acquisire direttamente immagini. Per il settore industriale, trasporti e logistica sono disponibili gli scanner della linea Powerscan, per altre applicazioni general purpose, c'è la serie Gryphon. Infine in ambito prettamente retail, nessun altro prodotto è in grado di eguagliare le prestazioni del lettore Magellan 1100i e tutta la linea Magellan.


PD9530-BK-RTK10
Lettore Datalogic-Powerscan PD9530; impugnabile, industriale
337,15Iva compresa
PD9530-HP
Lettore Datalogic-Powerscan PD9530; impugnabile, industriale
380,26Iva compresa
MG118041-000
Lettore Datalogic-Magellan 1100i; a presentazione, da appoggio
193,49Iva compresa
MG111041-002-412B
Lettore Datalogic-Magellan 1100i; a presentazione, da appoggio
257,37Iva compresa

Raffaele Donatiello

Raffaele Donatiello

Guarda il profilo